ROMA ANTICA: un tuffo nellla storia - NOTTE DEI MUSEI 2018

Una "escursione" improvvisata, un viaggio nella Antica Roma senza una meta precisa ma girando nei luoghi vicini alle varie aperture museali durante la NOTTE DEI MUSEI 2018 a Roma.
La prima tappa e pensavamo l'unica, vicino a Via Appia, sulla antica VIA LATINA, che presenta numerosi mausolei /tombe romane.

antica VIA LATINA
Queste tombe nel corso del tempo sono state riutilizzate e per fortuna, visto che si sono comunque conservate e non sono andate distrutte per riutilizzo materiali come è successo in alcuni casi - come ci ha spiegato la guida che abbiamo trovato ad accoglierci.
Il Parco delle Tombe su Via latina è molto particolare, immerso nel verde e ci sono cose interessanti da vedere, purtroppo la apertura serale straordinaria era possibile solo limitatamente alla visita del Mausoleo Barberini, ma devo dire che siamo rimasti molto soddisfatti.
Il Mausoleo è spoglio all'interno ma ci sono resti deboli delle antiche pitture e recentemente sono stati portati a conclusione gli scavi che hanno portato alla luce varie sepolture che possiamo ora ammirare anche all'interno di altri musei.

Particolarmente apprezzata la visita da parte dei twins quando siamo scesi appunto nella parte sotterranea per visitare dove venivano disposte le sepolture e dove è possibile ammirare ancora un antico pavimento molto ben conservato e restaurato. Ci torneremo sicuramente perchè ci sono tante altre cose interessanti da scoprire come ci ha accennato la guida.
Ci eravamo trovati talmente bene a visitare e tuffarci nella storia di Roma che abbiamo deciso di continuare.
MAUSOLEO BARBERINI

Ci siamo quindi diretti al Mausoleo di Cecilia Metella che in me suscita piacevoli ricordi visto che in quel luogo ho scattato alcune foto del mio matrimonio.
L'ingresso era a pagamento per 1 "simbolico" euro per gli adulti, e gratuito per i bambini.

 La notte conferisce una magia al monumento che si presenta anche un po' misterioso e curiosare è piaciuto tanto ai twins. Poi loro si sono concentrati sul gioco con un gattino che girovagava nel mausoleo e noi adulti siamo riusciti ad apprezzare la visita "quasi" in solitaria.
La tomba di Cecilia Metella è molto affascinante, piccola ma presenta vari reperti all'interno come vasellame e monete antiche e sculture pregiate. La visita è veloce ma ricca di storia. Abbiamo avuto anche l'opportunità di visitare l'adiacente chiesa che fa parte sempre del complesso di Cecilia Metella, spoglia all'interno ma molto particolare con un arco nella parte finale. Se volete maggiori informazioni per approfittare di una bella passeggiata sulla via dell'Appia Antica ricca di monumenti storici qui trovate informazioni sugli accessi alla Tomba.

Poi ci siamo diretti al Museo delle Mura.
Mio padre c'era stato e mi aveva detto che era particolarmente bello camminare all'interno osservando il sistema di apertura del cancello di ferro e dare uno sguardo dall'alto e privilegiato su una parte di Roma... ricordiamo che siamo vicini alla zona del Circo Massimo e Terme di Caracalla anche se non è possibile scorgerle dall'alto.
C'era anche uno spettacolo musicale , un pò troppo rumoroso per i miei gusti ma faceva parte della iniziativa per apertura notturna dei Musei di Roma.
IL MUSEO DELLE MURA fa parte del circuito dei piccoli musei di Roma ad ingresso gratuito. Potete cliccare nella parte evidenziata per avere informazioni per le giornate di apertura, piacerà molto ai vostri bambini che penseranno di essere in un antico castello...


MUSEO DELLE MURA

Ultima passeggiata, alla STAZIONE METROPOLITANA di San Giovanni da poco inaugurata nella nuova tratta, che, come avevamo visto nella trasmissione di Alberto Angela, durante la sua costruzione, aveva  riservato molte soprese relative a ritrovamenti storici molto importanti. 
Sappiamo che la "Roma antica" è sotto la nostra città attuale ma trovare dei reperti è sempre una grande emozione. Alcuni reperti sono mostrati lungo le pareti di accesso alla metro e l'ingresso presenta anche alcuni video che parlano di antiche civiltà.
Poi ci sono dei cartelloni molto esplicativi del passaggio dei periodi temporali legati ai diversi insediamenti e culture. 
Insomma una breve immersione nel passato, suggerisco una passeggiata tra uno spostamento turistico e un altro nella nostra bella città.

video presso stazione san Giovanni nuovo collegamento metropolitano

Tanto tempo fa, in una analoga occasione di apertura notturna straordinaria dei Musei, abbiamo visitato la celebre LUDUS MAGNUS, adiacente al Colosseo, se cercate nella parte dedicata a ROMAforkids trovate anche il racconto di quella magica serata. 

Soddisfatti siamo tornati a casa! Ammirare ROMA Antica di Notte ci ha regalato una bellissima serata, se volete sul mio profilo instagram potete dare una occhiata ad alcuni scatti della serata seguendo l'hashtang barbaraloveroma.

Buona visita




Commenti

  1. Che splendida iniziativa! I miei ragazzi l'adorerebbero, mi devo informare se ne fanno di simili nella nostra zona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione è stata una bella esperienza, aspetto di leggere qualcosa allora sul tuo blog :)

      Elimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)